Geomovies è una piattaforma dove guardare il mondo con gli occhi del cinema e il cinema attraverso le notizie dal mondo, un luogo unico dove la passione per il Cinema si unisce alla conoscenza delle relazioni internazionali e delle dinamiche geopolitiche maturata sul campo della ricerca e del lavoro. Geomovies si ispira al Cinema per presentare con un linguaggio fluido e accessibile i grandi temi di politica estera, per analizzare le notizie di attualità internazionale, i fatti più noti e quelli poco esplorati, con il rigore proprio della analisi geopolitica, l’ausilio di studi di riconosciuto valore scientifico e con la maggiore obiettività possibile.

Geomovies commenta film d’autore, documentari, cortometraggi collocandoli nel loro contesto geopolitico. Geomovies è un sito di informazione puntuale su rassegne e festival internazionali dedicati a temi di interesse globale; un occhio attento a film d’autore e documentari che non hanno adeguata distribuzione; un network per distributori, produttori, studiosi e appassionati di politica estera e di relazioni internazionali, cinefili, curiosi di Cinema e di mondo.

Geomovies ha stretto delle media-partnership con il Trieste Film Festival (Trieste), il Medfilm Festival (Roma), il Warsaw Film Festival (Varsavia, Polonia), il Crossing Europe (Linz, Austria), il Festival del cinema dei diritti umani (Parigia, Francia), il Transilvania Film Festival (Cluj, Romania), il Vilnius Film Festival (Vilnius, Lithuania).

Logo_eikon

L’associazione Eikon è stata fondata nel 2014 da un gruppo di cinefile ed antropologhe e negli anni ha dato vita a diverse rassegne cinematografiche, in particolare nel Lazio ma sviluppando collaborazioni anche fuori regione. Del 2014 è la nascita delle rassegne itineranti “FeelMare” e “Cinema Con Trasporto”, accomunate dall’obiettivo di essere rassegne culturali ma realizzate con un format unico e innovativo, capace di garantire una forte aggregazione sociale e comunitaria. “FeelMare” nasce sull’isola di Ponza, dove, durante l’estate, un Ape Piaggio viene trasformata in “cinema all’aperto”, un cinema itinerante, capace di muoversi di piazza in piazza e coinvolgere sia i turisti di passaggio sia la cittadinanza locale. La rassegna, completamente gratuita e sostenuta dal Comune di Ponza, ha ospitato negli anni numerosi registi e attori, tra cui Alessandro D’Alatri, Rolando Ravello, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno. “FeelMare” è in partnership con la manifestazione estiva ponzese OndeRoad, che si occupa di musica dal vivo e collabora alla creazione di eventi comuni, come la serata dedicata al musicista partenopeo Enzo Avitabile, durante la quale è stato proiettato il documentario a lui dedicato e diretto da Jonathan Demme. A seguire il cantante e la sua band si sono esibiti in un concerto in piazza.

Tra le altre collaborazioni: il SiciliAmbiente Documentary Film Festival, in occasione del quale, nel 2017, “Feelmare” ha organizzato tre giorni di proiezioni nei paesi della costiera di San Vito Lo Capo e dintorni; a Roma, sempre nel 2017, spiccano le partnership con il comitato di quartiere del Pigneto e con Casetta Rossa a Garbatella. Ha inoltre gestito la curatela e l’organizzazione della rassegna “Impressioni di settembre” tenutasi presso il teatro di Tor Bella Monaca negli ultimi due anni.

Il progetto Feelmare ha vinto il Bando Lazio creativo, risultando, per l’anno 2017, tra i 100 progetti creativi scelti dalla Regione Lazio nella sezione cinema.