LA HAINE (L’ODIO) di Mathieu Kassovitz

8 Novembre 2019 – Europa e nazionalismi: populismo, estremismo e razzismo nelle democrazie europee.

 

Dalle periferie locali alle periferie globali con il gruppo rap “Assalti Frontali”

Proiezione di LA HAINE (L’ODIO) di Mathieu Kassovitz

Film cult degli anni ‘90, vincitore Premio Miglior regia al Festival di Cannes, La Haine ha portato per la prima volta all’attenzione del grande pubblico internazionale il tema delle grandi contraddizioni delle metropoli contemporanee, delle periferie dimenticate, dell’assenza dello Stato. Ventiquattro ore nella vita di tre giovani ragazzi di bassa estrazione che vivono alla periferia di Parigi in un clima di odio e violenza.

A commentare e ad introdurre il film sarà Luca Mascini, cantante di Assalti Frontali, gruppo underground pioniere del rap italiano, impegnato come molti altri rapper del mondo a far conoscere attraverso la loro musica il tema delle banlieue e delle periferie dimenticate.

 

ASSALTI FRONTALI – FINO ALL’ALBA:

 

ASSALTI FRONTALI – IO SONO CON TE: